Psicologia

Quando è utile chiedere aiuto allo psicologo?

La risposta potrebbe sembrare banale, ma dallo psicologo è utile andare ogni volta che se ne sente il bisogno.

Il bisogno può nascere da una sensazione di malessere, da un periodo di vita difficile, da un lutto, da un sintomo fisico o psicologico ben preciso o dalla curiosità di riflettere su di sé e conoscersi di più.

Nel dire che è utile chiedere aiuto allo psicologo ogni volta che se ne ha bisogno vogliamo sottolineare l’importanza di ascoltarsi e rispettarsi nella propria difficoltà.

Ascoltarsi significa accorgersi che qualcosa non va, rispettarsi significa accettare il proprio momento difficile e chiedere aiuto, senza cercare di fare da soli, sperando che le cose cambino.

In questo senso rivolgersi allo psicologo rappresenta tutt’altro che un segno di fragilità, come molti pensano, bensì denota un senso di consapevolezza e cura di sé.

Chiedere aiuto è l’inizio di un bellissimo viaggio verso un nuovo stare bene.

 

 

Come si svolge una seduta dallo psicologo?

Una seduta dallo psicologo dura circa un’ora e si basa essenzialmente sul colloquio.

Nelle prime sedute solitamente si raccolgono tutte le informazioni importanti riguardanti la situazione della persona che richiede la consulenza.

Gli aspetti importanti che si indagano sono ad esempio le abitudini di vita, la salute, la storia medica e relazionale e le aspettative relative al percorso che si andrà a intraprendere.

Si presta particolare attenzione al problema portato dalla persona e si procede nel definire assieme un chiaro obiettivo di cambiamento legato al motivo per cui la persona richiede aiuto.

In psicologia esistono diversi approcci di lavoro, che differenziano il modo di intervenire sul problema.

È compito dello psicologo descrivere, nelle prime sedute, il proprio modo di lavorare e concordare con il cliente le modalità di lavoro.

Nonostante i diversi approcci di lavoro esistenti nel campo della psicologia, l’aspetto in comune è l’utilizzo del dialogo nell’accompagnare la persona a riconoscere i motivi della propria difficoltà e a trovarne la risoluzione.

 

Quanto dura un percorso dallo psicologo?

Vista la natura dell’intervento non è possibile definire a priori e in modo esatto il tempo necessario per accompagnare la persona a raggiungere il proprio obiettivo.

La tempistica dipende da diverse variabili che sono uniche della persona e uniche della relazione che si instaura tra psicologo e cliente. Per questo motivo è importante ricordare che ogni persona ha i propri tempi di cambiamento e questi non sono prevedibili alla prima seduta.

Nonostante i tempi non siano precisamente definibili all’inizio, lo scopo di un percorso psicologico è quello di raggiungere il risultato nel minor tempo possibile stimolando l’autonomia della persona e a trovare il miglior adattamento possibile nel proprio contesto di vita.

Se siete dubbiosi rispetto all’impegno che dovrete dedicare ad un percorso psicologico è davvero importante parlarne con lo psicologo per definire modalità, tempi e obiettivi quanto più in linea con i vostri bisogni e le vostre aspettative.

Presso lo Studio Kea di Trieste e Fiumicello troverete uno psicologo a vostra disposizione per diverse problematiche. Contattaci per maggiori informazioni o per prenotare un appuntamento.